Valanga a Valtournenche, è morto l’addetto al soccorso sci travolto dalla slavina

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 30 Novembre 2021 - 17:51 OLTRE 6 MESI FA
Valanga a Valtournenche

Valanga a Valtournenche, è morto l’addetto al soccorso sci travolto dalla slavina (foto ANSA)

E’ morto all’ospedale Parini di Aosta Leandro Pession, di 58 anni, addetto al soccorso sulle piste di sci della Cervino spa, che ieri è stato travolto da una valanga a Valtournenche, in Valle d’Aosta.

Morto Leandro Pession, travolto da una valanga a Valtournenche

L’incidente si era verificato nei pressi della sciovia Grand Sommettaz, a oltre 3.000 metri di quota. La vittima stava svolgendo dei controlli sulle piste. Sul posto sono intervenuti Soccorso alpino e il 118: Pession è stato estratto dalla neve e rianimato, poi trasportato in elicottero ad Aosta dove era arrivato in condizioni molto critiche ed era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione. 

La procura di Aosta, appena riceverà agli atti dai carabinieri della stazione di Cervinia, aprirà un fascicolo per lesioni gravissime colpose per la valanga ha travolto Leandro Pession. La vittima, assieme a un collega, stava svolgendo dei controlli sulle piste, quando passando da una pista all’altra è stato travolto da una piccola valanga. L’incidente è avvenuto nei pressi della sciovia Grand Sommettaz.

Valanga a Valtournenche, si indaga per lesioni gravissime

La valanga è finita per alcuni metri sulla pista, che in quel momento era ancora chiusa a causa del forte vento. Le indagini dovranno verificare proprio questo aspetto, ovvero come una valanga possa finire su di una pista da sci. Trattandosi di un incidente sul lavoro, anche l’ispettorato del lavoro ha aperto un fascicolo per verificare che siano state rispettate tutte le norme in materia di sicurezza.