Valanga sul monte Grignetta. Giovanni Giarletta ed Ezio Artrusi morti

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2018 20:04 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2018 20:21
Valanga sul monte Grignetta. Giovanni Giarletta ed Ezio Artrusi morti

Foto Ansa

LECCO – Una valanga che si è staccata dal monte Grignetta, a Nord di Lecco, ha travolto e ucciso due tecnici del Soccorso Alpino. Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino, forze dell’Ordine e sanitari hanno partecipato al recupero dei corpi.

Presente un’eliambulanza e l’elicottero dei vigili del fuoco del reparto volo di Varese. La valanga si è staccata dalla Grignetta, montagna del gruppo delle Grigne nel territorio di Lecco. Il distacco di neve si sarebbe verificato sul versante della Grignetta (2.177 metri) che si affaccia sul comune di Primaluna. Gli alpinisti sarebbero rimasti intrappolati dal distacco di neve mentre stavano risalendo il Canale del Sasso Incastrato, sul versante valsassinese della montagna. Con loro anche una terza persona che è stata estratta dalla valanga viva.

Lecco Notizie pubblica i nomi dei due alpinisti morti. Si tratta di Giovanni Giarletta, 37 anni, e Ezio Artusi di 46. Giarletta era rientrato solo lunedì dalla Patagonia.

“Giovanni Giarletta, soccorritore alpino di 38 anni, lecchese, è una delle vittime della valanga caduta venerdì in Grignetta. Con lui ha perso la vita Ezio Artusi, 46 anni, valsassinese di Introbio, sposato con due figli, anche lui volontario del Soccorso Alpino animato da una passione per la montagna smisurata. Persona conosciutissima in Valsassina e non solo. Entrambi stavano risalendo un canale sul lato valsassinese della Grigna Meridionale, il così detto Canale del Sasso Incastrato, quando una slavina li ha travolti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other