Cronaca Italia

Villa d’Adda (Bergamo), sparano ad una gatta al parco: ricoverata

Villa d'Adda (Bergamo), sparano ad una gatta al parco: ricoverata

Villa d’Adda (Bergamo), sparano ad una gatta al parco: ricoverata

BERGAMO – Sparare ad una gatta. E’ successo a Villa d’Adda, in provincia di Bergamo. Il 31 dicembre scorso, racconta L’Eco di Bergamo, un ragazzo è tornato a casa e ha trovato la sua micia che sanguinava, dopo aver fatto il suo solito giro nei dintorni.

Quando il giovane ha toccato la gatta per vedere che cosa avesse lei ha iniziato a lamentarsi sempre di più. Alla fine il ragazzo ha portato l’animale alla Clinica Fiume Adda di Verderio (LC).

Il veterinario ha scoperto che la micia era stata colpita da un proiettile che le era rimasto conficcato nel fianco. Il medico gliel’ha tolto e le ha messo i punto. Quindi le ha fatto le radiografie per controllare se il proiettile fosse conficcato sottopelle o nel muscolo. Era vicino all’osso: un posto troppo delicato per intervenire chirurgicamente. Così la gatta non è stata operata ma è stata ricoverata in ossigeno terapia. E’ stata dimessa solo il 4 gennaio 2014.

 

To Top