Viterbo. Prenotano vacanza in Puglia, pagano 2400 euro…ma il resort non esiste

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2014 14:44 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2014 14:44
Viterbo. Prenotano vacanza in Puglia, pagano 2400 euro...ma il resort non esiste

Viterbo. Prenotano vacanza in Puglia, pagano 2400 euro…ma il resort non esiste

VITERBO – Hanno pagato 2400 euro per una vacanza in Puglia, ma poi l’amara scoperta: il resort che avevano prenotato non esiste. E’ accaduto ad una coppia di Soriano nel Cimino, in provincia di Viterbo. La coppia ha pagato per una vacanza, poi il finto titolare dell’agenzia di viaggio ha comunicato via mail la cancellazione del viaggio, fuggendo con i soldi.

Il Messaggero scrive:

“Per questo i Carabinieri della stazione di Soriano nel Cimino, coordinati dal maresciallo Lo Nero, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Viterbo M.G., 48enne di origine sarda residente a Ronciglione, per il reato di truffa. Le indagini condotte dai Carabinieri, scattate immediatamente dopo aver ricevuto una denuncia per truffa da parte di due coniugi di Soriano nel Cimino, hanno consentito di identificare l’uomo che, fingendosi un operatore turistico di un’agenzia di viaggi di Viterbo, gli aveva proposto un viaggio in un resort pugliese per la cifra di 2400 euro.

Dopo aver ottenuto il pagamento con un bonifico su un conto corrente, il truffatore aveva inviato alcuni messaggi alla coppia di Soriano adducendo scuse improbabili in merito all’improvvisa cancellazione del viaggio con la promessa che in breve tempo sarebbe riuscito a risolvere ogni difficoltà. In realtà, di M.G., da quel momento si sono perse le tracce ed ai due sfortunati sorianesi, che non hanno potuto trascorrere le vacanze presso la località turistica prenotata, non è rimasta altra scelta che affidarsi ai Carabinieri per sporgere denuncia per truffa”.

.