Yara Gambirasio, preso Dna a donna di 80 anni di Clusone. Madre dell’assassino?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Aprile 2014 18:34 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2014 18:35
Yara Gambirasio, preso Dna a donna di 80 anni di Clusone. Madre dell'assassino?

Yara Gambirasio (Foto Lapresse)

BERGAMO – Indagini sull’omicidio di Yara Gambirasio, gli inquirenti hanno prelevato un campione di Dna, attraverso un tampone salivare, ad una donna di 80 anni di Clusone, in provincia di Bergamo. Potrebbe essere lei la madre dell’assassino della tredicenne di Brembate di Sopra scomparsa e poi ritrovata morta l’11 febbraio del 2011. Il campione è stato subito inviato ai Ris di Parma per la comparazione con quella del killer sconosciuto, noto solo con il nome di “Ignoto Uno”.

All’ anziana donna i carabinieri sarebbero arrivati sulla base di alcune voci di paese che le attribuirebbero una frequentazione negli anni Sessanta con Giuseppe Guerinoni.

Secondo l’esame del Dna, l’uomo (morto nel 1999) è considerato il padre naturale dell’assassino. Dopo aver dato un nome al padre di Ignoto 1, l’identificazione della madre è fondamentale, anche se Guerinoni, sposato con figli, non avrebbe mai rivelato a nessuno frequentazioni extraconiugali.

Il procuratore della Repubblica di Bergamo, Francesco Dettori, ha spiegato che

“ci sono state centinaia di segnalazioni del genere” e che “una possibile verifica si fa sempre. Fa parte di una procedura consolidata”.