Afghanistan, attentato in una moschea: ucciso governatore di Kunduz

Pubblicato il 8 Ottobre 2010 12:19 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2010 12:39

Un attentato esplosivo è stato realizzato contro una moschea nella provincia settentrionale afghana di Takhar causando, secondo le prime informazioni, molte vittime fra cui il governatore della vicina provincia di Kunduz. Lo hanno reso noto fonti ufficiali a Kabul.

Voci sempre più insistenti indicano che effettivamente il governatore di Kunduz, Muhammad Omar, è deceduto nell’esplosione. Fonti provinciali raccolte dall’Ansa aggiungono che il numero delle vittime fra le persone partecipavano alla preghiera del venerdì ”è alto”.

La morte del governatore di Kunduz è stata confermata anche da fonti della polizia, secondo cui una forte esplosione e’ avvenuta durante la preghiera del venerdì in una moschea di Taloqan, capoluogo della vicina provincia di Takhar. Non è ancora chiaro se l’attentato, in cui almeno 20 persone sono morte o hanno riportato ferite, è stato opera di un kamikaze o di un ordigno.