Amnistia in Birmania, liberi 302 detenuti

Pubblicato il 14 Gennaio 2012 8:35 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2012 8:51

RANGOON (BIRMANIA), 14 GEN – L'amnistia di ieri in Birmania ha riguardato 302 prigionieri politici, ha reso noto oggi il ministro dell'Interno.

"Queste liberazioni non sono state fatte per seguire le richieste di qualcuno. Noi li abbiamo liberati per la reale buona volontà del governo", ha detto il generale Ko Ko nel corso di una conferenza stampa. Ieri varie fonti avevano parlato di 651 prigionieri liberati. La liberazione dei detenuti politici era stata chiesta dall'occidente come prova della sincerità del cammino verso la democrazia del nuovo governo civile birmano.