Appaltava il lavoro in Cina per navigare su eBay e YouTube

Pubblicato il 17 Gennaio 2013 14:10 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2013 14:11
Appaltava il lavoro per navigare su eBay e YouTube

Appaltava il lavoro per navigare su eBay e YouTube

LONDRA – Inglese, 40 anni, sviluppatore di software ma, soprattutto, poca voglia di lavorare e tanta furbizia. Come lavorare di meno? Semplice, appaltare il lavoro. Dove? In Cina. A Quanto? L’ingegnoso inglese ha offerto circa 1/5 del proprio compenso, compenso a sei cifre.

E’ la stessa BBC a raccontare come lo sviluppatore passasse il tempo tra YouTube ed eBay prima di esser stato scoperto dall’azienda, preoccupata dalla possibile violazione della sicurezza. Infatti la società aveva scoperto una connessione tra la propria sede e Shenyang , tramite Vpn (Virtual Private Network), rete che consente di inviare file e comunicazione tra due soggetti.