Australia. Uomo ucciso da squalo, secondo attacco in 2 giorni

Pubblicato il 9 febbraio 2015 10:01 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2015 10:01
Squalo attacca nuotatore in Australia

Squalo attacca nuotatore in Australia

AUSTRALIA, SYDNEY – Un uomo è stato ucciso lunedi da uno squalo al largo della costa orientale dell’Australia, non lontano dalla zona in cui appena ieri un surfista è stato morso da un pescecane. Lo rende noto la polizia.

L’attacco mortale è avvenuto a Shelly Beach nella città di Ballina, nel Nuovo Galles del Sud, a soli 20 chilometri da Seven Mile Beach, dove è stato morso il surfista trentacinquenne.

A settembre un nuotatore di 50 anni è stato ucciso da uno squalo a Byron Bay, sempre nel Nuovo Galles del Sud. Gli squali sono comuni in prossimità delle spiagge australiane, ma gli attacchi mortali sono rari: il Paese ne ha registrati una media di meno di due all’anno negli ultimi decenni.

5 x 1000