Christina Colantonio uccide figlia neonata e conserva corpo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Agosto 2015 - 16:57 OLTRE 6 MESI FA
Christina Colantonio uccide figlia neonata e conserva corpo

Christina Colantonio uccide figlia neonata e conserva corpo

NEW YORK – Ha ucciso la sua piccola dopo il parto e ne ha tenuto il cadavere in casa per tre mesi. Orrore in una cittadina al nord dello stato di New York, dove le autorità hanno scoperto il corpicino dopo una chiamata d’emergenza. Secondo le prime ricostruzioni Christina Colantonio, 28 anni, di origini italiane, avrebbe ucciso la neonata intenzionalmente.

La donna ha altri due figli ma vive da sola nel suo appartamento. Non è ancora chiaro come sia morta la piccola e non si conosce ancora il movente che ha spinto la madre a uccidere la neonata. La Colantonio è accusata di omicidio di secondo grado. Per gli agenti che hanno trovato il corpicino è stata disposta assistenza psicologica. “Non è qualcosa che si vede tutti i giorni”, ha commentato il detective Todd Crossett della polizia di Batavia.