Corea del Sud, crolla balconata in discoteca: due morti, feriti atleti dei Mondiali di nuoto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Luglio 2019 8:25 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2019 14:16
Corea del Sud, crolla balconata in discoteca: due morti, atleti nuoto feriti (tra cui italiano)

Il momento del crollo della balconata nella discoteca a Gwangju, in Corea del Sud (frame da video Youtube)

SEUL – Tragedia in un locale notturno a Gwangju, la città in Corea del Sud dove sono in corso i Mondiali di Nuoto: è crollata una balconata all’interno di un locale notturno, in cui si trovavano anche alcuni atleti impegnati nella kermesse. Sono morti due sudcoreani, illesi gli atleti, 8 dei quali hanno subito solo lievi escoriazioni. Sono già tutti rientrati al campus, tranne uno rimasto in ospedale per una ferita che ha dovuto essere suturata. Il fatto è accaduto questa notte, 27 luglio, intorno alle 2:30 ora locale.

Gwangju, 330 chilometri a sud di Seul, è la sede dei Mondiali di Nuoto, cominciati il 12 luglio e che termineranno domenica. E’ crollata una balconata, probabilmente per l’eccessivo peso, che era situata 2 metri e mezzo sopra la pedana principale. In quel momento nel locale c’erano circa 370 persone, tra le quali le squadre di pallanuoto statunitensi, maschile e femminile, che festeggiavano il titolo mondiale delle ragazze. Gli atleti feriti sono, oltre all’italiano, tre americani, due neozelandesi, un olandese e un brasiliano.

“Tutti gli atleti presenti al momento dell’incidente sono tornati sani e salvi nel villaggio dopo un esame in ospedale”, ha fatto sapere  l’organizzazione. “Solo uno è stato trattenuto in ospedale per una piccola sutura”. Nel locale notturno, al momento dell’incidente, c’erano anche atleti neozelandesi e australiani. (fonte AGI)