Coronavirus, spettacolo di solidarietà al Bolshoi senza spettatori: 34 artisti positivi

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 14 Aprile 2020 14:14 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 14:14
Coronavirus, spettacolo di solidarietà al Bolshoi senza spettatori: 34 artisti positivi

Coronavirus, spettacolo di solidarietà al Bolshoi senza spettatori: 34 artisti positivi (Foto archivio Ansa)

MILANO  –  Si erano esibiti nella sala vuota del Bolshoi, il celebre teatro di Mosca tempio del balletto mondiale, per una performance di solidarietà nell’emergenza coronavirus in Russia. Ma adesso 34 di loro sono risultati positivi al Covid-19. 

Tra loro, scrive la Novaya Gazeta online, ci sarebbe anche il direttore generale del teatro, Vladimir Urin. “Non avevano febbre, né altri segni tangibili della malattia, ma sono stati tutti sospesi e messi in in quarantena”, ha spiegato Urin alla agenzia Tass. 

Gli artisti positivi avevano tutti partecipato allo spettacolo andato in scena ed in diretta tv sabato sera dal titolo “Noi insieme”. Eppure, ha detto Urin alla Novaya Gazeta, due giorni prima della performance tutti erano stati sottoposti ai test per la positività ed erano risultati negativi. 

In sala non erano presenti spettatori. Lo spettacolo, a cui hanno partecipato nomi noti della scena musicale russa, era dedicato a medici, volontari, insegnanti, autisti dei trasporti pubblici e venditori che continuano a lavorare nonostante la minaccia del contagio. 

Coronavirus, i contagi in Russia

Intanto continuano ad aumentare i contagi di coronavirus anche nella Federazione Russa. Nelle ultime 24 ore i casi sono aumentati di 2.774 unità, arrivando a toccare quota 21.102.

Si tratta del dato più consistente da quando sono iniziate le rilevazioni. I morti sono ad oggi 170, 22 solo nell’ultima giornata. La maggior parte dei casi è concentrata nella capitale, Mosca. Qui i contagi sarebbero oltre 13mila. (Fonti: Novaya Gazeta, Ansa)