Cristiani perseguitati in Cina: sparito avvocato pro-croci

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Agosto 2015 10:50 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2015 10:50
Cristiani perseguitati in Cina: sparito avvocato pro-croci

Cristiani perseguitati in Cina: sparito avvocato pro-croci

ROMA – Un avvocato cristiano che si è battuto contro la rimozione delle croci dalle chiese del Zhejiang, nella Cina orientale, è sparito da due giorni e si teme che sia stato arrestato. Lo ha denunciato un suo collega, Yang Xingquan. Yang ha affermato che l’ avvocato Zhang Kai e il suo assistente sono stati “prelevati” nella notte tra martedì e mercoledì da una chiesa di Wenzhou, una città con una forte presenza di cristiani.

Zhang ha fornito assistenza legale ad alcune delle chiese che si sono opposte alla rimozione delle croci ordinata dal governo del Zhejiang. Le autorità sostengono che le croci poste davanti o sopra le chiese sono strutture “illegali” e che per questo devono essere rimosse. I cristiani locali ritengono invece che si tratti di un attacco alla libertà religiosa.