Datagate, sale tensione Europa-Usa. “Date spiegazioni, clima da Guerra fredda”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2013 13:19 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2013 16:08

Datagate, sale tensione Europa-Usa. "Date spiegazioni, clima da Guerra fredda"BERLINO – Sale la tensione tra l’Europa e gli Usa dopo le notizie di un sistematico spionaggio dell’america sull’Europa. Lo Spiegel parla addirittura di uno “spionaggio sistematico” sulla Germania. Berlino parla di “clima di Guerra fredda”, la Commissione Europea chiede subito spiegazioni a Washington.

Ma intanto il Guardian fa retromarcia: il quotidiano britannico ha infatti rimosso la pagina internet dell’articolo  in attesa di “verifiche”, ma il pezzo oltre ad essere uscito in edicola è comunque rintracciabile da Google. Per il Daily Telegraph, invece, la fonte delle rivelazioni sarebbe inattendibile.

Germania spiata. Secondo informazioni esclusive dello Spiegel, l’agenzia per la sicurezza statunitense Nsa ha tenuto sotto controllo ogni mese circa mezzo miliardo di comunicazioni internet e telefoniche tedesche, molto più di quanto finora noto. Secondo quanto scrive Spiegel, l’Nsa considera la Germania come un obiettivo sensibile del terrorismo internazionale.

Berlino: E’ Guerra Fredda. La ministra tedesca della Giustizia, Sabine Leutheusser-Schnarrenberger, ha reagito con sgomento: ”Se le notizie saranno confermate – dice – la vicenda ricorda l’atteggiamento che si teneva tra nemici durante la guerra fredda”.

Secondo la ministra Leutheusser-Schnarrenberger ”è inconcepibile che i nostri amici negli Usa considerino gli europei come nemici”. Gli Usa, ha aggiunto la politica tedesca, devono chiarire immediatamente se le notizie sulle intercettazioni in Germania e in Europa sono vere o no.

”Non è accettabile che gli americani spiino così intensamente gli europei”, ha considerato ancora. Per Leutheusser-Schnarrenberger anche il presidente della commissione, Josè Manuel Barroso, deve chiedere subito e personalmente che la questione venga chiarita nei dettagli. ”Se le rappresentanze Ue a Bruxelles e a Washington sono state davvero spiate dai servizi segreti statunitensi, la questione difficilmente potra’ essere spiegata solamente con l’argomento della lotta al terrorismo”, ha aggiunto la ministra.

Commissione Ue: Date spiegazioni. L’Unione europea ha chiesto immediate spiegazioni agli Stati Uniti sulle informazioni filtrate sulle stampa di uno spionaggio sistematico ai danni dell’Europa e delle sue istituzioni da parte dell’agenzia americana Nsa.