Florida, accoltella il nipote all’uscita dal bagno: “Ci hai messo troppo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 aprile 2019 11:31 | Ultimo aggiornamento: 26 aprile 2019 11:31
Florida, accoltella il nipote all'uscita dal bagno: "Ci hai messo troppo"

Florida, accoltella il nipote all’uscita dal bagno: “Ci hai messo troppo”

ROMA – Ha aspettato il nipote all’uscita dal bagno e lo ha accoltellato. “Ci hai messo troppo”, gli ha detto. Accade in Florida, nella contea di Volusia, dove un ragazzo di 29 anni è stato trovato dalla polizia in un lago di sangue, con ferite multiple allo stomaco e alla schiena. 

Il giovane è stato assalito dallo zio, Dan Johnson, stanco di attendere il suo turno per andare al bagno. Secondo il referto della polizia, il ragazzo stava per entrare in doccia quando lo zio ha cominciato a battere i pugni sulla porta, invitandolo ad uscire. “Muoviti che devo entrare io”, continuava a dirgli. Quando infine il giovane ha aperto la porta del bagno, ad attenderlo ha trovato Johnson che gli ha inferto diverse coltellate. A chiamare la polizia sono stati alcuni vicini che, sentendo le urla che arrivavano dall’abitazione, si sono allarmati.

Agli agenti lo zio avrebbe provato a spiegare che il nipote aveva fatto un passo verso di lui in modo strano. L’uomo è ora in carcere, accusato di tentato omicidio aggravato. Il nipote, trasportato d’urgenza in ospedale, è stato invece sottoposto ad un intervento chirurgico. Ha perso molto sangue, ma ora è fuori pericolo. (Fonte: Daytona Beach)