Haiti. Onu contro Bertolaso, “qui non siamo all’Aquila”

Pubblicato il 24 Gennaio 2010 - 21:33 OLTRE 6 MESI FA

«Non condivido assolutamente quello che dice Bertolaso» a proposito della «patetica» situazione degli aiuti trovata ad Haiti. Roberto Dormino, uno dei capi della logistica Onu ad Haiti, risponde per le rime al capo della Protezione civile italiana, arrivato sull’isola l’altroieri.

«Col terremoto dell’Aquila sono potuti confluire centinaia e centinaia di migliaia di militari, potevano essere requisiti tutti i mezzi pubblici – ha ricordato Dorminio ai microfoni di Radio Capital – qui che cosa facciamo confluire? Non c’è nulla, né strutture né mezzi, non c’è un parco veicoli che può essere utilizzato, un taxi, né una macchina o un camion; il governo non esiste, le frontiere sono aperte. Più di tanto non si può fare».