Il ciclone Etau fa paura: dieci morti nel sud del Giappone e ora si dirige verso il centro del paese

Pubblicato il 10 agosto 2009 9:23 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2009 9:24

Si aggrava il bilancio di vittime fatte dal ciclone Etau che ha colpito le isole occidentali del paese. Sono almeno 10 i morti secondo le autorità locali.
Secondo la radio statale Nhk sono 47.000 gli sfollati mentre il servizio meteorologico nazionale Jma ha dato l’allerta per forti piogge, inondazione, frane di fango e venti fino a 126 km/h. Il ciclone Etau potrebbe raggiungere il Giappone centrale entro 24 ore.
Un ufficiale di polizia ha riferito che almeno nove persone sono morte e altre 8 sono disperse a Hyogo, nel Giappone occidentale dove una improvvisa inondazione ha allagato la località.Una donna ha invece perso la vita a Okayama quando una frana di fango ha travolto la sua abitazione.