India, pullman si schianta e prende fuoco in autostrada: almeno 44 morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Ottobre 2013 7:54 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2013 7:57
india

L’autobus in fiamme

BANGALORE (INDIA) – Tragedia nel Sud dell’India dove un bus ha preso fuoco durante la notte dopo aver travolto una barriera autostradale. Il mezzo, alimentato a gasolio, ha preso immediatamente fuoco ed è esploso.

Il tragico bilancio è di 44 morti, molti dei quali bruciati vivi dopo il tremendo impatto e impossibilitati ad uscire dal bus. La polizia informa che solo cinque persone, tra cui l’autista, sono riuscite a mettersi in salvo. Vista la tarda ora, quasi tutti a bordo dormivano. Tra le vittime molti bambini.

L’incidente è avvenuto a Mehabubnagar tra Bangalore e Hyderabad, nello stato di Andhra Pradesh. l’India, secondo la World Health Organization ha il bilancio più tragico al mondo sulle strade dove 110.000 persone restano uccise ogni anno.

Sono stati arrestati dalla polizia l’autista e l’addetto alle pulizie del bus andato a fuoco stamani nel sud dell’India, fra Bangalore e Hyderabad. I due erano usciti dal bus prima che prendesse fuoco, sfondando un vetro. Secondo la polizia avevano cercato di fuggire, ma sono stati arrestati per essere interrogati. Delle 49 persone che erano a bordo del bus, solo 5 sono sopravvissute. Oltre ai 2 arrestati, altre 3 persone sono ricoverate all’ospedale.