Isis perde tutte le basi in Siria? Caduta anche Baghuz, ultima roccaforte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2019 12:19 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2019 12:19
Isis ha perso tutte le basi in Siria? Caduta anche Baghuz, ultima roccaforte

Isis perde tutte le basi in Siria? Caduta anche Baghuz, ultima roccaforte (foto Ansa)

BAGHUZ – L’Isis non ha più basi in Siria? Le forze curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti hanno preso il controllo stamani dell’ultima roccaforte dell’Isis, nella parte sud-orientale del Paese. Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus), secondo cui le forze curde sono entrate a Baghuz, cittadina sulla sponda orientale dell’Eufrate (dove è rimasto ferito il fotografo italiano Gabriele Micalizzi) e da settimane luogo dove si sono asserragliati centinaia di miliziani assieme a un numero imprecisato di civili, molti dei quali mogli e figli dei jihadisti.

Dal canto loro le forze curdo-siriane, che guidano le Forze siriane democratiche, affermano di non poter confermare o smentire la notizia riferita dall’Osservatorio siriano. “L’annuncio della caduta di Baghuz è atteso per oggi. Ma ancora non è confermato”, hanno detto all’ANSA fonti curde in contatto con i combattenti al fronte.

Le operazioni militari contro l’Isis non sono concluse, ma lo saranno presto: così ha detto all’Ansa il comandante Ciya Firat, delle Forze siriane democratiche (Sdf) che guidano l’offensiva contro il sedicente ‘Stato islamico’. “L’Isis sarà presto sconfitto ma siamo ancora assediando alcune sacche di territorio” nell’area di Baghuz, ha detto. Il comandante Firat ha anche aggiunto che “in poche centinaia di metri ci sono ancora civili assieme ai combattenti”.