Los Angeles, sventato piano terroristico: arrestato veterano convertito a Islam, voleva vendicare Nuova Zelanda

di Daniela Lauria
Pubblicato il 29 aprile 2019 22:50 | Ultimo aggiornamento: 29 aprile 2019 22:50
Los Angeles, sventato piano terroristico: arrestato veterano convertito a Islam, voleva vendicare Nuova Zelanda

Los Angeles, sventato piano terroristico: arrestato veterano convertito a Islam, voleva vendicare Nuova Zelanda

LOS ANGELES – Sventato un presunto piano terroristico contro “obiettivi multipli” a Los Angeles, compreso uno nell’area di Long Beach. Lo scrive il Los Angeles Times, facendo riferimento a un’operazione alla quale hanno preso parte l’Fbi e forze dell’ordine locali. Un veterano di guerra americano, che si sarebbe convertito all’Islam, è stato arrestato.

L’arresto arriva meno di 48 ore dopo l’attacco di un suprematista bianco ad una sinagoga a San Diego. Il piano terroristico sventato a Los Angeles coinvolgeva Mark Domingo, un veterano dell’Afghanistan convertitosi all’Islam che voleva vendicarsi per gli attacchi alle moschee in Nuova Zelanda ad opera del suprematista bianco Brenton Tarrant. 

Domingo è stato arrestato perché sospettato di voler mettere una bomba ad un raduno nazi a Long Beach (previsto domenica scorsa ma poi annullato) e aveva discusso con un informatore di altri attacchi contro ebrei, chiese e poliziotti.

L’arresto è avvenuto venerdì sera, quando l’ex militare è caduto nella trappola tesa dagli investigatori che erano sulle sue tracce. L’uomo era convinto di entrare in possesso di un ordigno. All’appuntamento pensava di incontrare il produttore della bomba, in realtà ha trovato un agente sotto copertura. (Fonte: Ansa)