Mata Amritanandamayi, la santona indiana che ha abbracciato 32 milioni di persone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 novembre 2014 17:36 | Ultimo aggiornamento: 9 novembre 2014 17:36
Mata Amritanandamayi, la santona indiana che ha abbracciato 32 milioni di persone

Mata Amritanandamayi, la santona indiana che ha abbracciato 32 milioni di persone

MILANO –  Ha abbracciato oltre 32 milioni di persone in tutto il mondo la santona indiana Amma, soprannome di Mata Amritanandamayi che dall’8 al 10 novembre, durante il tour europeo “Embracing the world” si ferma al Centro Congressi ed Esposizioni MalpensaFiere di Busto Arsizio  dove già dalle prime ore del giorno si sono radunate migliaia di devoti arrivati da tutta Europa solo per poterla abbracciare per pochi secondi.

Lo scorso anno in 30mila hanno avuto questo privilegio e quest’anno, secondo gli organizzatori, il numero sarà superato. Amma, nata 61 anni fa da un’umile famiglia di pescatori del Kerala, ha scoperto la sua vocazione per il prossimo da bambina, quando ha iniziato ad abbracciare spontaneamente le persone del proprio villaggio per confortarle per il dolore fisico ed emotivo. A chi la criticava per il contatto continuo con sconosciuti, la 14enne Amma rispondeva: “Non li vedo come uomini o donne. Non vedo nessuno diverso da me stessa, questa è la mia innata natura. Il dovere di un medico è di curare i pazienti. Allo stesso modo il mi dovere è consolare chi soffre”.