Messico: centinaia di studenti manifestano contro neo-presidente Pena Nieto

Pubblicato il 3 Luglio 2012 0:16 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2012 0:28

CITTA’ DEL MESSICO – Nemmeno è stato eletto che iniziano già le prime contestazioni contro il neo presidente messicano Enrique Pena Nieto. Diverse centinaia di aderenti al movimento studentesco ‘#YoSoy132’ sono scesi per le strade centrali di Città del Messico nella prima marcia di protesta contro Pena Nieto. Lo rendono noto oggi i media, precisando che sfilano intonando lo slogan ‘Peña entiende el pueblo no te quiere’, piu’ o meno ‘Lo devi capire, il popolo non ti vuole”.

Secondo ‘El Universal’ agli aderenti di ‘#YoSoy132′, si sono affiancati esponenti di altre organizzazioni sociali che hanno bloccato un paio di autobus e infranto i vetri di alcuni edifici. Forze di polizia seguono da vicino i cortei, che hanno gia’ cambiato diverse volte il percorso previsto.