Nigeria, attacco al carcere: evadono in 732

Pubblicato il 8 Settembre 2010 12:35 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2010 12:42

Almeno 732 detenuti del carcere di Bauchi, nel nord della Nigeria, sono evasi in seguito ad un attacco di presunti fondamentalisti islamici. Lo ha detto il responsabile della prigione. Tra i detenuti vi sono degli estremisti islamici.

Secondo una fonte delle guardie carcerarie, l’evasione sarebbe avvenuta ieri sera. ”Centinaia di detenuti sono fuggiti dopo che un gruppo di uomini, sospettati di far parte di una setta islamica, ha attaccato il penitenziario di Bauchi, ingaggiando con le forze dell’ordine una vera e propria battaglia con colpi di arma da fuoco”, ha detto la fonte citata dal quotidiano ‘The Independent online’.

”C’è stata una vera e propria battaglia – ha aggiunto – e alcune persone sarebbero rimaste uccise nell’attacco”. Una notizia quest’ultima che però non trova conferma tra le autorità del posto che puntanto il dito contro la setta islamica radicale ‘Boko Haram’. Tra i detenuti vi sono degli estremisti islamici.