Nigeria, assaltata nave del gruppo Bourbon: sequestrati 3 francesi

Pubblicato il 22 Settembre 2010 15:37 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2010 20:03

Tre dipendenti francesi del gruppo marittimo francese specializzato in servizi offshore Bourbon sono stati sequestrati dopo un assalto alla loro nave nelle acque della Nigeria. E’ quanto riferisce la stessa società.

In particolare, precisa in una nota il gruppo Bourbon, tutto è avvenuto nella notte tra ieri e oggi, ”nel corso di un attacco al campo petrolifero di Addax, al largo della Nigeria. La nave Alexandre (che batte bandiera francese,ndr.), e i suoi sedici membri dell’equipaggio sono stati oggetto di un assalto congiunto da parte di numerosi gommoni”. Tre membri francesi dell’equipaggio sono stati rapiti, mentre gli altri tredici sono rimasti a bordo e ”non c’è stato nessun ferito”.

Il ministro francese della Difesa, Herve Morin, ha detto che il sequestro dei tre francesi al largo della Nigeria dovrebbe essere ”un classico atto di pirateria”, in una zona in cui questo tipo di incidenti sono piuttosto frequenti. Morin rispondeva a una domanda dell’emittente televisiva France 24. Oggi, tre dipendenti francesi del gruppo marittimo francese specializzato in servizi offshore Bourbon sono stati sequestrati dopo un assalto alla loro nave nelle acque della Nigeria.

Per il momento non ci sono rivendicazioni, prosegue il gruppo francese, precisando che ”la cellula di crisi della Bourbon a Marsiglia, in coordinamento con la cellula d’urgenza in Nigeria, monitora la situazione in tempo reale ed è mobilitata per ottenere la liberazione degli ostaggi nel minor tempo possibile e nelle migliori condizioni di sicurezza”.

 ”A questo riguardo – si conclude nella nota – Bourbon lavora in stretta collaborazione con le autorità francesi e nigeriane”.