Papa Francesco denuncia: “Tratta delle novizie nei conventi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 gennaio 2014 19:41 | Ultimo aggiornamento: 3 gennaio 2014 19:42

L'Angelus di Papa FrancescoROMA – La “tratta delle novizie“. Come spesso succede, papa Francesco ha usato un’immagine forte per segnalare quello che, a suo dire, succede nei conventi e negli ordini. Una tratta, un esercito di novizie cui vengono inculcati i principi della dottrina cattolica. Il pontefice, evidentemente, preferisce che siano allevate stimolando la fede e il cuore.

Succede nei conventi da dove escono ogni anno le suore che avranno a che fare con i bambini, con gli anziani, con i fedeli. Un ingranaggio che però il papa denuncia:

 “Bisogna formare il cuore. Altrimenti formiamo piccoli mostri. E poi questi piccoli mostri formano il popolo di Dio. Questo mi fa venire davvero la pelle d’oca”.

La riflessione di papa Francesco è stata rivelata da un comunicato della Civiltà Cattolica che nel pomeriggio di venerdì 3 gennaio ha messo online il testo di una conversazione tra il Pontefice e l’Unione Superiori Generali.