Amore “galeotto”: matrimonio per due ex condannati alla pena di morte

Pubblicato il 20 Novembre 2011 19:29 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2011 19:42

NEW YORK – Finalmente sposi gli ex condannati Sonia e Peter. Lui ha 73 anni, lei 64 e gli ultimi 15 anni passati nel braccio della morte. Sonia Jabobs era stata condannata a morte nel 1976 per l”omicidio di due poliziotti in Florida insieme al marito. Peter Pringle invece era stato condannato a morte in Irlanda, sempre per l’omicidio di due poliziotti nel 1980. I due si sono incontrati nel 1998, ad una conferenza di Amnesty International in Irlanda per l’abolizione della pena di morte.

Sonia Jacobs racconta di essere entrata in carcere come “una hippie vegetariana ventottenne” e di esserne uscita “orfana, vedova e nonna 45 enne”. Scagionata nel 1992, dopo che il vero assassino confessò l’omicidio, Sonia dovette iniziare una nuova vita da zero. Peter Pringle invece uscì di prigione nel 1995 per un grave vizio di forma, studiò e divenne avvocato.

Galeotta fu la conferenza dove Pringle era relatore. Tra i due nacque subito un’amicizia, poi divenuta amore. Sonia e Peter si sono sposati il 13 novembre 2011 a New York. Un lieto fine per due storie così simili di sofferenza. La felice coppia di neo sposi ha dichiarato: “Abbiamo entrambi vissuto un incubo, ora è arrivato il momento di vivere la nostra favola”.