Terremoto Iran, scossa del 5.9 vicino Mianeh: almeno 6 morti e 352 feriti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Novembre 2019 8:31 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2019 11:35
Terremoto in Iran del 5.9: ci sono morti e feriti

L’epicentro del terremoto in Iran dell’8 novembre (Foto ANSA)

TEHERAN – Un terremoto di magnitudo 5,9 è stato registrato a Mianeh, nella provincia nordoccidentale dell’Azarbaijan orientale, a circa 350 km da Teheran in Iran. Molti i danni registrati nella zona dell’epicentro, con un bilancio di almeno 6 morti e 352 feriti, ma il numero potrebbe aumentare secondo le autorità iraniane.

Lo riferisce l’Irna, l’agenzia stampa della Repubblica Islamica. Le scosse, avvertite anche nelle province iraniane di Azarbaijan occidentale, Gilan, Zanjan e Ardebil si sono verificate alle 2:20 del mattino (ora locale). L’ipocentro è stato localizzato a una profondità di circa due chilometri.

Il vice governatore di Mianeh Yaghoubi ha dichiarato che otto squadre di soccorritori sono state inviate nell’area. Secondo le prime informazioni, ha aggiunto, sono crollati alcuni edifici. Secondo la TV di stato, tre villaggi sono stati distrutti e a Mianeh è stata segnalata una frana.

In un primo bilancio dopo il sisma, si è parlato di almeno 5 morti e 120 feriti. Il numero però poche ore dopo è salito a 6 morti e 352 feriti e potrebbe aumentare ancora. Quattro villaggi sono stari rasi al suolo e si contano frane in almeno nove zone dell’area. Numerose le persone rimaste in strada per paura di nuove scosse. (Fonte ANSA)