Thailandia: 27 manifestanti condannati a sei mesi di carcere

Pubblicato il 15 maggio 2010 16:55 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2010 18:18

Ventisette manifestanti arrestati ieri a Bangkok sono stati condannati a sei mesi di prigione per aver violato le disposizioni previste dalla stato d’emergenza dichiarato dal governo.

Lo ha riferito il direttore generale del Dipartimento delle investigazioni speciali, Tharit Pengdit, citato dal sito online del quotidiano thailandese ‘The Nation’.

I ventisette sono stati giudicati dal tribunale del Pathumwan District. Secondo il quotidiano i manifestanti in un primo tempo erano stati condannati a 12 mesi di detenzione, ma la pena è stata dimezzata dopo che gli accusati hanno ammesso la loro colpevolezza.