Turchia vieta gli scioperi? Turkish Airlines si ferma per protesta

Pubblicato il 31 Maggio 2012 11:23 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2012 13:16

ANKARA – I lavoratori della compagnia aerea turca Turkish Ailines si sono messi in sciopero la mattina del 31 maggio per protestare contro una legge che vieta gli scioperi nel trasporto aereo adottata ieri sera dal parlamento di Ankara.

L'astensione dal lavoro, che dovrebbe prolungarsi fino alle 8 di sera, secondo il sindacato del trasporto aereo Hava-Is, ha fortemente perturbato il traffico aereo turco: sara' ripetuta nei prossimi giorni. Lo sciopero e' stato definito ''illegale'' dal premier islamico conservatore Recep Tayyip Erdogan.

Secondo il sindacato La nuova legge, approvata con i voti del partito islamico Akp di Erdogan, che ha la maggioranza assoluta nell'assemblea, vieta l'astensione dal lavoro nel settore considerato strategico per il paese del trasporto aereo. Deve ancora essere promulgata dal presidente turco, l'islamico Abdullah Gul. Per i sindacati il divieto di sciopero viola un diritto fondamentale dei lavoratori.