Usa: esce dall’armadio per fare uno scherzo all’amico, lui si spaventa e la uccide

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2013 14:30 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2013 14:30
Usa: esce dall'armadio per fare uno scherzo all'amico, lui si spaventa e la uccide

Premila Lal, la vittima

ROMA – Voleva fare uno scherzo a un amico nascondendosi nell’armadio per poi sbucarne fuori all’improvviso. L’amico però si è spaventato al punto tale da afferrare una pistola e ucciderla. Il tragico incidente, riferisce la Cnn, è avvenuto nella cittadina di Longmont, a un’ora da Denver, nel Colorado.

In base a una prima ricostruzione, la vittima, Premila Lal, 18 anni, è andata a far visita all’amico, Nerrek Galley, 21 anni, che aveva traslocato nella sua vecchia casa. La giovane è entrata nell’abitazione all’insaputa dell’amico con il fratello di 15 anni e il cugino di 12 e si è nascosta nell’armadio da dove poi è sbucata per sorprenderlo. Il ragazzo si è spaventato e d’istinto ha preso un’arma che era nella stanza e le ha sparato.

A fornire i dettagli sull’incidente, che corrispondono alle prime indagini della polizia, è stato il padre della vittima, Praveen Lal. Galley è stato poi arrestato con l’accusa di aggressione, abuso di minori e per aver fornito un’arma a un minore in quanto il fratello della vittima aveva accesso alla pistola, ma non è stato incriminato per omicidio.