Usa, risolto il giallo della pr dei divi: uccisa da un rapinatore che poi si è suicidato

Pubblicato il 9 Dicembre 2010 18:19 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2010 19:00

Ronni Chasen

La polizia di Los Angeles ha risolto il caso di Ronni Chasen, 64 anni, una delle più celebri agenti di pubbliche relazioni di Hollywood, misteriosamente uccisa sul Sunset Boulevard di Bervely Hills intorno alla mezzanotte del 16 novembre mentre stava rincasando dopo aver assistito alla prima di ‘Burlesque’: la donna è stata vittima di un tanto banale quanto tragico tentativo di rapina.

A sparare cinque colpi contro la sua auto, poi finita fuori strada sarebbe stato Harold Smith, un rapinatore con precedenti penali. L’uomo si è poi ucciso sparandosi un colpo in testa il 2 dicembre scorso, nel momento in cui la polizia si è presentata alla sua porta per interrogarlo.

Oggi la polizia ha confermato al Los Angeles Times che i proiettili trovati sul luogo del delitto coincidono perfettamente con quello trovato a casa del suicida.

[gmap]