Usa, manichino crash test “ingrassa”: “Così somiglia all’americano medio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 ottobre 2014 14:35 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2014 14:36
Usa, manichino crash test "ingrassato": "Così somiglia all'americano medio"

Usa, manichino crash test “ingrassato”: “Così somiglia all’americano medio”

NEW YORK – I manichini dei crash test “ingrassano” insieme all’americano medio. I “dummies“, questo il loro nome, saranno costruiti del peso di 122 chili, contro i 77 chili degli anni passati, per poter meglio adattarsi alle reali dimensioni dei guidatori e dei passeggeri degli Stati Uniti.

La decisione arriva da Chris O’Connor, amministratore delegato della ditta Humanetics, che ha annunciato l’aumento di peso:

“Gli studi dimostrano che i conducenti obesi hanno una maggiore probabilità di morte in auto (78% in più). Per una maggiore sicurezza è necessario che il fondo schiena stia ben appoggiato: negli obesi questo però non succede perché il loro posteriore è più grande e li spinge fuori posizione, non permettendo alla cintura di bloccare il bacino”.