Usa/ Sparatoria vicino al Congresso a Washington, un uomo di colore viene ucciso

Pubblicato il 16 Luglio 2009 1:44 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2009 2:11

Una sparatoria proprio accanto al Congresso degli Stati Uniti, a Washington, ha messo in allarme gli apparati della sicurezza del Campidoglio. Una persona sospetta – un giovane di colore – è rimasta uccisa ma la polizia di Capitol Hill ha precisato che la sparatoria non aveva nulla a che vedere con l’attività del Congresso.

In un primo tempo l’entrata nord dell’edificio del Senato era stata chiusa per motivi di sicurezza, ma è stata
successivamente riaperta. Dalle prime informazioni raccolte la sparatoria sarebbe avvenuta tra un’auto della polizia che rincorreva un’auto in fuga, una Mercedes bianca. Ad un certo punto dalla Mercedes è sceso il sospetto, che era armato.

Ne è seguito un conflitto a fuoco nel quale l’uomo è stato colpito a morte. Resta chiusa al traffico una delle vie d’accesso al Campidoglio, quella dove si e’ verificata la sparatoria. Secondo quanto riferito dalla Cnn sarebbero stati esplosi numerosi colpi.