Inverno in arrivo, a Denver (Colorado)  traaformano le sale da ballo in rifugi notturni per i senza tetto: consigli pratici per non morire di freddo e di Co2 Inverno in arrivo, a Denver (Colorado)  traaformano le sale da ballo in rifugi notturni per i senza tetto: consigli pratici per non morire di freddo e di Co2

Inverno in arrivo, a Denver (Colorado)  traformano le sale da ballo in rifugi notturni: consigli per non morire

Inverno in arrivo, Denver (Colorado)  altri rifugi notturni per i senza tetto adattando saloni da ballo.

La città di Denver ha attivato il suo piano di rifugi per il freddo, aprendo la sala da ballo dell’ex hotel Best Western e il Denver Coliseum come rifugi per la notte. Entrambi i rifugi sono aperti dalle 19.00 alle 7.00 del mattino successivo.

Nell’era di internet, le persone che hanno bisogno di un rifugio devono essere indirizzate mediante il sito del comune, denvergov.org/findshelter, ai punti di accesso ai rifugi della città, che stanno anche ampliando la loro capacità per il freddo.

Le famiglie che hanno bisogno di un rifugio devono chiamare un apposito Call Center.

Oltre ai rifugi notturni, i centri ricreativi e le biblioteche della città funzioneranno come centri di riscaldamento di inverno durante il normale orario di lavoro.

Per ulteriori informazioni sull’accesso ai rifugi, visitare il sito 

Il Dipartimento per la Salute Pubblica e l’Ambiente di Denver fornisce ai residenti i seguenti consigli per stare al sicuro durante il freddo:

Limitare il tempo trascorso all’aperto. Se è necessario uscire, indossare strati di indumenti caldi.

Evitare l’avvelenamento da monossido di carbonio. Utilizzate generatori e griglie solo all’aperto e lontano dalle finestre. Non riscaldare mai una casa con un fornello o un forno a gas.

Osservate i segni di ipotermia e congelamento e rivolgetevi immediatamente a un medico.

Il congelamento può causare la perdita di sensibilità e di colore intorno al viso, alle dita delle mani e dei piedi e la pelle diventa bianca o giallo-grigiastra e si presenta compatta o cerosa.

L’ipotermia è una temperatura corporea insolitamente bassa accompagnata da brividi, confusione, mani tremanti, perdita di memoria, eloquio confuso e sonnolenza.

 

Gestione cookie