Codacons: “Inflazione? Stangata di 1.525 euro sulla spesa delle famiglie”

Pubblicato il 13 Giugno 2012 13:02 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2012 13:44

ROMA – Un tasso d'inflazione al 3,2% ''tradotto in termini di costo della vita significa una stangata pari a 1.525 euro per un nucleo di tre persone e 1.335 euro per una coppia''. E' quanto stima il Codacons, ''elaborando i dati Istat sulla spesa effettiva di una famiglia (e non quelli del paniere su cui si calcola l'inflazione)''.

Commentando gli ultimi numeri diffusi dall'Istat sull'inflazione a maggio, l'associazione a tutela del consumatore osserva ''un rialzo record, in particolare, per la voce 'abitazione, acqua, elettricita' e combustibili' che aggrava i conti di una famiglia di tre persone per 821 euro e di 799 per una di due componenti. Segue come aumento la voce trasporti e al terzo posto l'alimentazione con 122 euro di aumento per una famiglia di tre persone''.

Per il Codacons ''e' grave che l'inflazione scenda in modo consistente in tutta l'Eurozona tranne che in Italia, nonostante i consumi stiano precipitando. Se fossimo in un libero mercato l'inflazione avrebbe dovuto essere addirittura negativa''. Per l'organizzazione ''ad influire sul'anomalia italiana c'e' sicuramente l'aumento dell'Iva e quello delle accise, ma anche e soprattutto le mancate liberalizzazioni''.