Crisi, anche il Portogallo in sciopero contro i tagli del governo

Pubblicato il 1 Ottobre 2010 12:38 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2010 13:43

Josè Socrates

Il principale sindacato portoghese, la Cgtp, ha proclamato uno sciopero generale per il 24 novembre contro la nuova manovra anti-deficit annunciata questa settimana dal premier socialista Josè Socrates.

Il nuovo giro di vite deciso dal governo, che sarà integrato nella finanziaria 2011, prevede fra l’altro una riduzione media del 5% degli stipendi pubblici, il congelamento delle pensioni, tagli alla spesa sociale ed agli investimenti pubblici ed un aumento di due punti dell’Iva.