Cameron: “Due budget differenti, uno per i Paesi con l’euro e un altro no”

Pubblicato il 7 ottobre 2012 14:15 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2012 14:15

LONDRA – La Ue dovrebbe avere due budget differenti, uno per i Paesi dell’Eurozona e uno per gli altri che sono fuori dalla moneta unica: lo ha detto il premier David Cameron alla Bbc. “La Ue deve imparare a vivere con i propri mezzi”, ha detto Cameron. Lo scorso anno il premier ha utilizzato il veto per tenere la Gran Bretagna fuori dal Trattato di bilancioo (Fiscal compact), pensato per risolvere la crisi dell’Eurozona.

“In Europa sanno cosa intendo dire. Ero al tavolo, c’erano 27 Paesi, 26 hanno firmato il Trattato e io ho detto che questo non è nell’interesse britannico, non mi interessa quanta pressione mi fate, non firmo, noi britannici non lo vogliamo. Loro sanno che sono capace di dire no, e se non otterremo un buon accordo sul budget, dirò no di nuovo”, ha concluso Cameron.