FonSai ha scelto: il coordinamento strategico affidato a Massimo Pini

Pubblicato il 24 Febbraio 2011 19:44 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2011 19:44

Massimo Pini con Sandro Curzi

ROMA – Il gruppo Fondiaria Sai ha deciso di rafforzare il ruolo del vicepresidente Massimo Pini delegandogli la verifica del coordinamento strategico delle attività della compagnia assicurativa. Si tratta, evidenzia Il Sole 24 Ore, che riprende un lancio dell’agenzia Radiocor, di un nuovo tassello nella riorganizzazione della società dopo la recente designazione di Emanuele Erbetta quale amministratore delegato.

Massimo Pini, 74 anni, già editore con la Sugarco, è una figura chiave della galassia Ligresti e, tra l’altro, rappresenta la compagnia nel patto di Rcs. Socialista, protagonista di memorabili scontro all’Iri con Romano Prodi e a lungo consigliere di amministrazione della Rai, con il dissolvimento della Prima Repubblica Pini si è avvicinato ad Alleanza Nazionale.

Da tempo Pini è molto legato a Salvatore Ligresti, tanto che nel 2003 Pini è stato nominato vicepresidente di Fondiaria Sai, un ruolo che ricopre ancora oggi oltre a vantare la presenza nel comitato esecutivo di Milano Assicurazioni e Immobiliare Lombarda.