Grecia, la moria dei commercianti: 100 mila imprese in meno

Pubblicato il 27 ottobre 2011 15:05 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2011 15:14

ATENE, 27 OTT – Uno studio appena condotto dalla Confederazione ellenica dei professionisti, artigiani e commercianti (Gsevee) prevede che, a causa della pesante crisi economica in atto nel Paese, non meno di 183.000 imprese e attivita' commerciali in Grecia chiuderanno entro la prossima estate, con una perdita di almeno 250.000 posti di lavoro.

Lo riferisce l'agenzia ateniese Amna, secondo cui dallo stesso studio si desume che saranno almeno 100.000 le aziende greche che chiuderanno entro la fine di quest'anno. Secondo le stesse stime, i posti di lavoro che andranno perduti tra lo scorso luglio e il luglio dell'anno prossimo saranno 305.000, a fronte dei 300.000 gia' persi tra il luglio 2010 ed il luglio 2011.