Ikea, la nuova frontiera: i mobili in affitto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2018 10:01 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2018 10:01
Ikea, la nuova frontiera: i mobili in affitto

Ikea, la nuova frontiera: i mobili in affitto

ROMA – Giovani che studiano all’estero in case in affitto, ragazzi che vanno ad abitare fuori casa con altri amici, fuorisede che cambiano stanza, ma anche lavoratori pendolari e precari a basso reddito: è pensando a questo tipo di clientela che Ikea sta di nuovo rivoluzionando il mercato dell’arredamento ed è pronta a lanciare l’offerta dei mobili in affitto.

Il noleggio a tempo e non l’acquisto, dunque, per venire incontro alle necessità di lavoratori e studenti, in chiave sostenibile. La notizia, pubblicata sul sito svizzero “20 Minuten”, non è ancora stata confermata da fonti del colosso svedese, che mantiene anche il riserbo sulla data d’inizio del progetto.

Ma Jesper Brodin, l’amministratore delegato, in un intervento al World Economic Forum di Davos, ripreso dal Telegraph aveva in qualche modo annunciato la rivoluzione: “Tutto potrebbe essere affittato”, ha dichiarato, “anche un semplice tappeto”. E dalla multinazionale filtrano voci su un a linea di mobili destinati all’affitto già pronta.

Che poi, negli Stati Uniti proprio una novità non è, tanto che fosse una sorpresa è proprio il fatto che in Europa ci sii sia giunti così tardi: “In America il noleggio dei mobili è storia vecchia”, rileva Tilman Slembeck, professore di economia all’Università di Scienze Applicate di Zurigo.