Mediaset cambia rotta e torna a crescere: profitti saliti del 4,6%

Pubblicato il 10 Novembre 2010 21:13 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2010 21:13

Mediaset cambia rotta e torna a crescere. Per alcuni il 2010 potrebbe essere l’anno giusto per cambiare direzione per il network televisivo di Silvio Berlusconi.

“In nove mesi i profitti sono saliti del 4,6% e così – è la stima quando ormai manca davvero poco alla fine dell’anno – il 31 dicembre l’ultima riga di bilancio sarà migliore rispetto al dicembre del 2009. Non è così scontato perché il 2005 era stato l’ultimo bilancio dove davanti alla voce “utili” compariva il segno più rispetto ai dodici mesi prima. Quell’anno Mediaset toccò il record di sempre, con i profitti oltre quota 600 milioni”, ha ricostruito il Sole 24 Ore.

Poi prima un rallentamento, poi la crisi mondiale e infine gli utili negli ultimi anni avevano cominciato a scendere, tanto che il 2009 si erra chiuso con 272 milioni per il colosso tv da Piersilvio Berlusconi e Giuliano Adreani.

Secondo il Sole 24 ore sarebbero “due i motivi del senso di marcia: primo, è tornata a risalire la pubblicità, anche se con mille distinguo (ancora debolissima la carta stampata, meglio la tv ma con Mediaset molto più brillante della Rai). E la Spagna, la cui débâcle economica aveva impattato fortemente sul gruppo, torna a galoppare. Secondo, la continua ascesa della pay-tv targata Mediaset. La raccolta pubblicitaria in Italia è aumentata del 5% a 1,91 miliardi, segnale che gli inserzionisti stanno tornando a comprare spazi”.