Asti, la FOTO del sindaco senza mascherina accanto ad un’anziana di 100 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2020 16:15 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2020 16:15
foto sindaco asti

Asti, la FOTO del sindaco senza mascherina accanto ad un’anziana di 100 anni (Ansa)

Il sindaco scatta una foto senza mascherina con un’anziana che compie 100 anni. Polemiche ad Asti.

Asti, la foto senza mascherina del sindaco Maurizio Rasero con l’anziana che ha 100 anni. Lo scatto, realizzato all’interno di una casa di riposo, scatena diverse polemiche. 

A chiedersi, dicendosi “indignata”, come sia stata possibile una simile leggerezza è la consigliera comunale della lista civica CambiAmo Asti, Angela Quaglia.

“Le regole non dovrebbero essere uguali per tutti?”, chiede la consigliera comunale ricordando le rigide disposizioni in vigore per chi va a far visita agli anziani ospiti delle case di riposo.

Asti, la foto senza mascherina del sindaco. Angela Quaglia aggiunge: “Come è stato possibile, invece, per il sindaco, visitare l’anziana signora all’interno della struttura e per di più senza plexiglass e senza mascherina? Le regole non dovrebbero essere uguali per tutti?”

Asti, nove positivi. Tornavano da un viaggio in pullman

E proprio ad Asti, nove persone sono risultate positive al coronavirus. Tornavano da un viaggio in pullman. A renderlo noto è il sindaco Maurizio Rasero, in un video su Facebook.

“Nove casi positivi in un giorno non li vedevamo da mesi – spiega il primo cittadino – il trend torna a salire, diversamente dalle scorse settimane, ma ad oggi non c’è da preoccuparsi”.

Dei nove positivi, uno è ricoverato in rianimazione.

L’Asl, informa il sindaco di Asti, ha rintracciato tutte le persone che sono venute a contatto con la comitiva.

“Fra i contagiati – spiega – c’è anche una insegnante di sostegno: sono stati contattati e analizzati i contatti avuti dalla donna con le persone dell’istituto astigiano e siamo in attesa dei referti”. In giornata, conclude Rasero, allestiremo in viale Pilone insieme con l’Asl, “una struttura con percorso in auto per consentire agli studenti di fare esami e tamponi” (fonte Ansa).