Berlusconi condannato diventa uno spot in Germania (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Giugno 2013 21:40 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2013 21:42

ROMA – Meglio “sedere in due” e pagare solo 143 euro piuttosto che stare sette anni in carcere pagando 4.5 milioni di euro. Pochi giorni dopo la condanna a sette anni per prostituzione minorile il caso Berlusconi diventa uno spot. Succede in Germania e a scegliere Berlusconi come testimonial suo malgrado è una società di autonoleggio.

Lo spot è un gioco di parole traducibile con difficoltà. Secondo la società è meglio stare in due a 143 euro (il costo del noleggio) piuttosto che in galera sette anni pagando 4.5 milioni, ovvero i soldi che secondo i pm Berlusconi avrebbe complessivamente pagato a Ruby.

Lo spot tedesco che usa Berlusconi come "testimonial"

Lo spot tedesco che usa Berlusconi come “testimonial”