Del Piero, primo allenamento: l’ex juventino non sarà capitano del Sydney

Pubblicato il 18 settembre 2012 13:05 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2012 13:22

(LaPresse )

SYDNEY – Sotto un bel sole “australiano”, si è svolto a Sydney il primo allenamento per Alessandro del Piero. Dopo l’accoglienza da star in aeroporto al grido di “c’è solo un capitano” e la conferenza stampa inaugurale gremita, il giocatore si è presentato in campo per la prima sgambatura con i suoi nuovi compagni di squadra.

Niente fascia di capitano però per Del Piero, che con la maglia del Sydney giocherà le prossime due stagioni: ad annunciarlo il tecnico della squadra, Ian Crook, che ha però sottolineato che Pinturicchio avrà un ruolo da leader. ”Doveva essere una cosa breve, ma ha subito impressionato in allenamento – le parole dell’allenatore britannico -. Ha subito fatto vedere ottimi tocchi di palla, e una volta smaltito il fuso orario tra una decina di giorni sarà molto di più di quello che abbiamo visto ora. E’ un grande, oggi doveva fare poco e invece è rimasto fino alla fine della sessione di lavoro”.

Alex non sarà però il capitano della squadra australiana: Crook ha detto che da Del Piero si aspetta che metta in campo la sua esperienza da campione del mondo, ma che la fascia di capitano resta al centrocampista Terry McFlynn. ”Il capitano resta lo stesso – sottolinea Crook – domani ci siederemo con lui e parleremo di come si dovrà lavorare. Lui è uno dei 22, naturalmente è uno speciale, ma sempre della rosa. Se vogliamo avere successo dobbiamo pensarlo come gruppo”.

”Entrando nello spogliatoio ho visto molti sorrisi – aggiunge McFlynn, che aveva proposto di cedere la fascia all’ex juventino -, Del Piero è un giocatore di livello mondiale. E’ un calciatore di classe”. ”Sono onorato che l’allenatore abbia deciso di farmi restare capitano della squadra – ha aggiunto l’irlandese – con Alessandro ho avuto solo un breve scambio questa mattina. Il mio obiettivo è sempre il successo del Sydney”. La squadra australiana esordirà in campionato il 6 ottobre – con debutto per Del Piero – contro il Wellington Phoenix in Nuova Zelanda.