“Gallo Blu” a Trafalgar, tradizionalisti protestano: “E’ il simbolo della Francia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Luglio 2013 16:03 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2013 16:03

LONDRA -Un gigantesco gallo blu di quasi cinque metri, opera dell’artista tedesca Katharina Fritsch, ha scatenato una ‘guerra’ a Londra. La statua, dal titolo Hann/Cock, è  stata inaugurata sul piedistallo detto “quarto plinto” di Trafalgar Square, su cui vengono piazzate a turno opere di arte contemporanea.

Già nei casi precedenti c’erano state forti polemiche ma questa volta i motivi di discordia sono numerosi e anche patriottici. La Thorney Island Society, che riunisce difensori della tradizione ‘british‘, ha definito la scelta dell’opera come del tutto ”inappropriata”. Ha perfino scritto una lettera di protesta al municipio di Westminster.

Non solo stonerebbe coi vicini monumenti, ma il gallo è anche il simbolo nazionale della Francia: un controsenso se si pensa che a pochi metri c’è la colonna con sopra la statua di Horatio Nelson, l’ammiraglio britannico che sconfisse l’imperatore di Francia Napoleone nella battaglia di Trafalgar. Il sindaco Boris Johnson, che ha inaugurato la scultura, non sente ragioni, e ha detto che la statua mostra come Londra sia la capitale mondiale dell’arte e della cultura. Il gallo è destinato a restare ‘appollaiato’ sul plinto per 18 mesi.

(Foto Epa/Ansa)