Maltempo, crolla un palazzo a Lugano: morte 2 donne, grave un italiano FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 novembre 2014 20:04 | Ultimo aggiornamento: 16 novembre 2014 20:04

LUGANO – Due donne sono morte e un uomo, un italiano di 44 anni, è in pericolo di vita per il crollo di una palazzina travolta da una frana causata dal maltempo a Davesco-Soragno, quartiere di Lugano, nel Canton Ticino.

La tragedia è avvenuta nella notte tra sabato e domenica. I corpi senza vita delle due donne, una 38enne e una 34enne sono stati estratti dalle macerie. Quattro persone sono state ricoverate in ospedale, tra le quali un italiano ora giudicato dai medici in pericolo di vita.

Secondo quanto ricostruito sarebbe stato il cedimento di un muro retrostante, dovuto alle copiose piogge dei giorni scorsi, a causare la frana che poi attorno alle 2.30 ha travolto la palazzina di tre piani.

Le condizioni dell’italiano, che sarebbe il compagno di una delle due vittime, si sono aggravate nel corso della giornata. Lui e gli altri tre feriti erano rimasti intrappolati sotto un paio di metri di macerie e ora sono ricoverati all’ospedale Civico. Sulla vicenda il ministero pubblico ha aperto un’inchiesta coordinata dal procuratore pubblico Nicola Respini.

(Foto Ansa)