Napoli, disoccupato con 200mila euro in casa nascosti dietro mattonella FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Marzo 2015 12:05 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2015 12:05

NAPOLI – Un disoccupato di Napoli deteneva più di 200mila euro in contanti in casa che ora gli sono stati sequestrati dalla polizia in una perquisizione a Caivano. 

A perquisire l’ abitazione del 39enne U.P. sono stati gli agenti del commissariato di Afragola. L’uomo risultava disoccupato ed è figlio di un pregiudicato agli arresti domiciliari fuori regione, che sconta una condanna per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga. La polizia ha trovato i soldi dietro una mattonella della cucina. La somma trovata si aggira intorno ai 211 mila 900 euro in contanti, divisa in sacchetti di cellophane. Il Mattino ha pubblicato le foto.