“Tale e Quale Show”: vince Serena Rossi nei panni di Whitney Houston FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Dicembre 2014 18:46 | Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre 2014 18:46

ROMA – Ottimo risultato in termini di pubblico per l’ultimo appuntamento stagionale con il programma di Carlo Conti “Tale e quale show” trasmesso su Rai 1 la sera di venerdì 28 novembre che ha visto trionfare Serena Rossi nelle veste di una riuscitissima Whitney Houston. 

La trasmissione ha stravinto il prime time con 6 milioni e 343mila spettatori e uno share di oltre il 28%. Più di uno spettatore tv su quattro nella serata era sintonizzato su Rai 1.

A proposito della vittoria, Serena Rossi ha commentato così all’Ansa: “Avevo le ali e non lo sapevo, nella mia vita sono sempre stata una con i piedi troppo piantati per terra. ‘Tale è quale show’ è stata in questi mesi come una famiglia che ti accompagna giorno dopo giorno: mi ha fatto spiccare il volo più bello, non solo artisticamente parlando, oggi sono una donna più consapevole. Domani? Il Natale a casa, le cose semplici. Ma non guardo troppo avanti, se deve arrivare qualcosa arriva, in caso contrario si vedrà”.

Ed ecco il commento di Carlo Conti sugli ottimi risultati ottenuti: “Sono raggiante e felice, un’altra stagione vincente, grazie a un grande gioco di squadra”. In merito alla super campionessa, Conti spiega di essere “orgoglioso di Serena, una straordinaria artista, seria attenta e umile, alla quale auguro i più grandi successi se li merita. Spero di ritrovarci presto!!”.

Già trionfatrice della quarta edizione, Serena si è così aggiudicata il titolo di ‘campionissima’ del programma condotto con successo da Carlo Conti da ben quattro anni. La sua Whitney Houston, straordinaria e commovente, ha fatto scendere più di una lacrima. Per lei l’abbraccio più caloroso della giuria, dei compagni d’avventura e, soprattutto, del pubblico da casa.

“Sono state – prosegue la vincitrice – settimane piene di impegno, in cui non sono mancate le difficoltà. Ero partita quasi in sordina. Poi, pian piano, sono arrivate le prime soddisfazioni. Di questo devo ringraziare i miei coach, tutto lo staff che mi ha sostenuto, le sarte, che alla fine mi hanno confessato che votavano di nascosto per me. Ma, al di là della vittoria finale ci tengo a dire che Tale e quale è stata una palestra per me, anche dal punto di vista psicologico, ho lavorato su me stessa tantissimo. Ho imparto a volermi più bene e a superare i miei limiti. Una delle mie insegnanti mi ha detto una frase magica: ‘tu sei una Ferrari ma guidi come se una 500, quando pensi Serena di cambiare marcia e mettere la guida sport?'”.

Venerdì, quando è salita sul palco per l’ultima esibizione, “ho cantato per i miei genitori e il mio fidanzato (l’attore Davide Devenuto) con il cuore, mi sono lasciata andare”, racconta. La canzone che è stata chiamata ad interpretare è il successo senza tempo “I will always love you”. Dopo essersi esibita è scoppiata a piangere. Il pubblico in studio ha apprezzato molto. Tutti, infatti, si sono alzati in piedi per renderle omaggio. Ha ricevuto molti complimenti in particolare da Loretta Goggi e Claudio Lippi, convinto che Serena abbia “tutte le carte in regola per vincere Sanremo”. Secondo posto per Matteo Becucci che nella finalissima si è cimentato nella proposizione di Freddie Mercury. Quindi l’Adriano Celentano proposto da Alessandro Greco. Quarta posizione per Valerio Scanu, con una versione molto delicata di Claudio Villa. Il popolo delle rete si è diviso tra Scanu e Rossi, ma Serena confessa: “Con Valerio siamo usciti insieme e ci siamo fatti i complimenti a vicenda, c’è stato un bellissimo clima con tutti in concorrenti”.

Ultimo in classifica Amadeus, divertentissimo nei panni di King Africa.

Foto LaPresse