Yelena Isinbayeva torna d’oro: le immagini della “zarina” dell’atletica

Pubblicato il 12 Marzo 2012 10:50 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2012 0:57

ISTANBUL (TURCHIA) – Nell’ultima giornata dei Mondiali Indoor di Istanbul, tutti a guardare in alto verso la raggiante zarina dell’asta Yelena Isinbayeva, tornata d’oro con 4,80 (quarto titolo iridato indoor in carriera) e tre assalti non riusciti a quel centimetro sopra il suo fresco record del mondo (5,01).

Elena Gadžievna Isinbaeva è nata a Volgograd il 3 giugno 1982. Il 22 luglio 2005 è diventata la prima donna a valicare la storica barriera di 5,00 metri nel salto con l’asta.

Finora ha migliorato 28 volte il record del mondo, portandolo a 5,06 m all’aperto e a 5,01 m al coperto: in carriera è stata due volte medaglia d’oro olimpica ed è stata nominata tre volte atleta femminile dell’anno dalla Iaaf, miglior atleta al mondo dell’anno 2007 e 2009 e, sempre nel 2009, ha vinto il Premio Principe delle Asturie per lo sport.

Il suo primo sport è stata la ginnastica artistica, che cominciò a praticare a cinque anni. Crescendo venne giudicata troppo alta per tale sport ed a quindici anni lasciò la ginnastica per dedicarsi al salto con l’asta.

Alla sua prima competizione internazionale, a sedici anni si classificò nona con la misura di 3,90 m.L’anno successivo vinse il titolo mondiale giovanile ai campionati mondiali allievi di Bydgoszcz con la misura di 4,10 m, che corrispondeva anche al record mondiale di categoria.

Nel 2000 ai campionati del mondo juniores conquistò il titolo mondiale davanti alla tedesca Annika Becker grazie ad un salto di 4,20 m. Lo stesso anno debuttò anche ai Giochi olimpici di Sydney, dove Stacy Dragila vinse l’oro. In questo evento Elena non riuscì però a superare il turno di qualificazione. Nel 2001 vinse un’altra medaglia d’oro, questa volta ai campionati europei juniores con la misura di 4,40 m. Col passare dei mesi continuò a migliorare sempre più le sue prestazioni e nel 2002, ai Campionati europei di Monaco di Baviera, è riuscita a conquistare l’argento con la misura di 4,55 m.

Ecco le immagini di Yelena Isinbayeva, la “zarina” dell’atletica: