Diego De Silva chi è, età, malattia, moglie, figli, avvocato Malinconico, dove vive, vita privata, libri

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 24 Gennaio 2022 22:20 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2022 14:25
Diego De Silva chi è, età, malattia, moglie, figli, avvocato Malinconico, dove vive, vita privata, libri

Diego De Silva chi è, età, malattia, moglie, figli, avvocato Malinconico, dove vive, vita privata, libri (Foto da video Youtube)

Diego De Silva chi è, età, malattia, moglie, figli, avvocato Malinconico, dove vive, vita privata, libri. Lo scrittore campano è famoso soprattutto per la saga dell’avvocato Malinconico. Ma andiamo a conoscere più da vicino De Silva.

Dove e quando è nato, età, la biografia di Diego De Silva

E’ nato a Napoli il 5 febbraio 1964. Allo stato attuale ha dunque 57 anni, è del segno zodiacale dell’Acquario. Una curiosità riguarda il fatto che i genitori lo abbiano chiamato Diego ben prima che Maradona arrivasse a Napoli. E’ laureato in Giurisprudenza.

Moglie, figlia, dove vive: la vita privata di Diego De Silva

De Silva ha una moglie (della quale non si sa il nome) e una figlia, che si chiama Chiara. Vive tra Salerno e Roma. Nonostante ami Napoli, ha detto che non riuscirebbe a vivere in una città così caotica, alla quale ha preferito la vicina Salerno. 

Il tumore, la malattia di Diego De Silva 

Lo scrittore ha sofferto di un tumore al testicolo, come da lui stesso raccontato a un cronista de Il Giornale. Non a caso, anche il suo personaggio principale, l’avvocato Malinconico, a un certo punto scopre di avere un cancro.

Libri e carriera di Diego De Silva

Ha pubblicato da Einaudi i romanzi La donna di scorta (2001), Certi bambini (2001, premio selezione Campiello, premio Brancati, premio Fiesole, premio Bergamo, finalista premio Viareggio), Voglio guardare (2003, premio Pisa), Da un’altra carne (2004, premio Città di Melfi), Suoi racconti sono apparsi nelle antologie Disertori (Einaudi 2000) e Crimini (Einaudi 2005). È consulente editoriale, scrive anche per il cinema, tiene corsi di scrittura creativa in scuole pubbliche e private e collabora a “Il Mattino” e al mensile “Giudizio universale”. Da Certi bambini è stato tratto il film omonimo diretto dai fratelli Frazzi, vincitore di svariati premi nazionali e internazionali, fra cui l’Oscar europeo e due David di Donatello. I suoi libri sono tradotti in Inghilterra, Francia, Spagna, Germania, Olanda, Portogallo e Grecia.

Della saga dell’avvocato Malinconico fanno invece parte:

  • Non avevo capito niente, 2007
  • Mia suocera beve, 2010
  • Sono contrario alle emozioni, 2011
  • Arrangiati, Malinconico, 2013 (contiene i 3 romanzi precedenti)
  • Divorziare con stile, 2017
  • I valori che contano (avrei preferito non scoprirli), 2020